31 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > News 2017-2018

CONOSCIAMO LE DUE REGISTE DELLA SERIE C

15-09-2017 08:56 - News 2017-2018
Ecco Alessia e Giulia, le due registe agli ordini di Coach Diego per la stagione appena iniziata.
Qualche domanda per conoscerle meglio.


- Ciao! Presentati....
Alessia: Ciao io sono Alessia Lorenzon vengo da Ponte di Piave e ho 21 anni. Sono diplomata come ragioniera e lavoro da due anni in una azienda come segretaria. Gioco a pallavolo da 13 anni e ho sempre giocato nel volley Salgareda dal minivolley fino alla prima squadra. Amo lo sport in generale, soprattutto il calcio, mi piace viaggiare e passare le giornate al mare.

Giulia: Ciao a tutti sono Giulia Zanardo ho 24 anni, mi sto per laureare alla magistrale di Archeologia all´università di Padova e gioco a pallavolo da quando ho 6 anni. Mi piace tantissimo leggere, andare al mare, divertirmi con gli amici e chiacchierare (tanto). Gioco nel ruolo di Palleggiatrice e spero di poter giocare ancora per molto tempo nonostante i vari infortuni subiti ma che non mi hanno mai fatto perdere la passione per questo sport.



- Sensazioni sul gruppo squadra dopo i primi allenamenti di questa stagione?
Alessia: Le prime sensazione sul gruppo sono molto positive, siamo una squadra giovane con molto entusiasmo e voglia di migliorare. Le compagne di squadra sono simpatiche e mi sono sentita a mio agio e integrata nel gruppo fin da subito. Abbiamo tanto da crescere ancora ma con impegno e costanza raggiungeremo i nostri obbiettivi.

Giulia: Il gruppo mi piace e anche le nuove arrivate sembrano dei buoni elementi sia a livello caratteriale che pallavolistico. Stiamo lavorando molto e in palestra c´è molta voglia di fare bene.



- Obiettivi personali per la stagione e di squadra per il campionato?
Alessia: Come primo obbiettivo personale è sicuramente quello di migliorare in ogni aspetto pallavolistico, di giocare, divertirmi, di aiutare la squadra a fare il meglio possibile e di prendere più fiducia in me stessa. A livello di squadra essendo un gruppo abbastanza giovane e con diversi nuovi elementi credo che come primo obbiettivo sia di mantenere la categoria e dare il massimo in ogni partita per cercare di fare sempre meglio e crescere.

Giulia: Gli obiettivi personali sono di non mollare mai anche davanti alle difficoltà, di creare un buon rapporto con tutti gli elementi della squadra, di impegnarmi a dare il massimo per costruire qualcosa di buono e di essere utile in ogni momento alla squadra. Degli obiettivi di squadra non abbiamo ancora parlato, ma ovviamente penso che l´obiettivo di tutte noi e dell´allenatore sia quello di vincere, divertendosi, impegnandosi a dovere e stando bene insieme.



- Esperienza personale su ambiente volley Mareno visti gli anni trascorsi in società o impatto appena arrivata.
Alessia: Il primo impatto sull´ambiente volley mareno è stato positivo, ho subito capito che è una società solida con tante persone che ci lavorano e aiutano. Il settore giovanile è molto ampio e mi da l´impressione di essere una grande famiglia. Ci sono tantissime persone sempre disponibili per parlare e per chiedere qualsiasi cosa si abbia bisogno.

Giulia: questo è il terzo anno che sono a Mareno e devo dire che in questi anni mi sono trovata bene con la società. Sono sempre molto presenti e si preoccupano di farci vivere al meglio ogni situazione.



- Aspettative in generale
Alessia: In generale quindi le aspettative sono di cercare di costruire un gruppo forte che possa dare del filo da torcere a tutte le squadre che affronteremo in campionato.

Giulia: le aspettative sono quelle di fare un bel campionato con serietà ma anche un pizzico di divertimento che non deve mai mancare, di creare un bel gruppo unito, di aiutarci le une con le altre anche se non ci conosciamo così bene tutte e di riuscire a lavorare bene con Diego creando un buon rapporto allenatore-giocatrice e cercando di seguire sempre le sue direttive.



- Vuoi dire qualcosa alle ragazzine del settore giovanile
Alessia: Alle ragazze del settore giovanile voglio semplicemente dire di divertirsi, di continuare a giocare sempre a pallavolo perché è uno sport bellissimo, di dare il massimo a ogni allenamento e partita e anche, di venire a fare il tifo per noi!

Giulia: Alle ragazzine del settore giovanile voglio dire di continuare a fare questo sport perché è bello, perché fa crescere e perché aiuta a far superare anche i momenti più difficili della vita. Dopo 18 anni di pallavolo posso dire che senza questo sport non sarei quella che sono. Anche se vi si presenteranno delle difficoltà nel praticare questo sport con forza e determinazione si supereranno, non mollate mai!!!
La pallavolo può portare a delle soddisfazioni enormi. Divertitevi, giocate, fate più esperienze sportive possibili e anche con le sconfitte, perché non si può sempre vincere, fate un sorriso e andate avanti che la prossima andrà sicuramente meglio!!! In bocca al lupo per tutti i campionati giovanili! (e venite a vedere le partite della serie C che ci servirà sicuramente tifo 🎉🎉😂)



GRAZIE RAGAZZE ED IN BOCCA AL LUPO!


Realizzazione siti web www.sitoper.it