26 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > News 2014-2015

DA SARA A MARTA, RACCONTO DI DUE CAPITANI

12-05-2015 14:24 - News 2014-2015
Mareno ha ospitato il Girone B femminile del Trofeo delle Province
La selezione di Treviso sul Podio
Treviso ad un cambio campo a fine set
Esultanza dopo un punto
Marta in azione
Selezione Treviso - Selezione Trentino 2-0 (25-21/30-28)

Finisce così la finale 3°-4° posto del Trofeo delle province giocato proprio nella nostra Provincia lo scorso weekend. Il Volley Mareno ha avuto l'onore di ospitare nella propria palestra il Girone B Femminile (composto da Verona,Venezia, Vicenza e Belluno) e la relativa finale 5°-6°posto la domenica mattina (Padova vincente su Vicenza per 2-1),prima delle finali del pomeriggio.
Il titolo se lo aggiudicherà Venezia, vincente 2-1 sulla selezione di Verona, ma le atlete trevigiane arrivano sul gradino più basso del podio. Il capitano che alza la coppa alla premiazione, Marta Basso, l'unica atleta rimasta tra le dodici, delle 6 atlete che hanno iniziato il percorso a fine ottobre (Lovisotto Sara, Semenzato Sofia, Comin Angelica, Zanardo Eleonora e Tessari Martina). Una soddisfazione da parte della società che mancava da 4 anni, visto che l'ultima volta che Mareno ha avuto l'onore di prestare giocatrici alla selezione provinciale, anche in quel caso una di queste era capitano della selezione. Le atlete erano Padoan Martina e Battistella Martina, il capitano Zornio Sara.

Sara, cosa ricordi di quel Trofeo delle Province?
Personalmente l'ho trovata un esperienza stupenda! La squadra era bellissima e gli allenatori ci hanno aiutato tantissimo.

E te Marta, com'è stato il percorso in selezione e poi la tua esperienza sapendo di rappresentare la tua Provincia?
Beh il percorso durante tutto l'anno è stato durissimo e faticoso ma ne è valsa la pena! Del torneo sono felicissima del terzo posto e di tutte le mie meravigliose compagne d'avventura, soprattutto quelle che mi hanno stupito in positivo, conoscendole meglio.

Sara com'è l'emozione di esser capitano delle Selezione e poi alla fine anche di alzare una coppa così importante?
A me han detto che sarei stata capitano solo su a Belluno prima del Trofeo. Ho parlato con gli allenatori, perchè avevano visto che ero rimasta molto sorpresa della loro scelta. La selezione è una cosa importante e bella quindi sull'immediato non mi sentivo all'altezza del ruolo. Poi mi hanno spiegato che il Capitano deve saper unire la squadra ed essere una sorta di tramite tra gli allenatori e le atlete, e da quel momento ho cancellato l'idea che il Capitano fosse la ragazza più forte, e ho preso la cosa con tranquillità. Ero ovviamente felicissima!

E a te Marta questo ruolo cos'ha suscitato?
Quando mi hanno detto che sarei stata capitano ero orgogliosa, ma allo stesso tempo impanicata. Non è semplice reggere una squadra che ancora non conosci benissimo e di cui non sai i punti deboli e i punti di forza delle tue compagne.

Sara, Marta cosa vi è rimasto di quest'esperienza?
Sara: "Arrivare sul podio dopo tanti anni che Treviso non ci riusciva è stata un esperienza unica. Una soddisfazione per i genitori al seguito, le società coinvolte e tutte le ragazze della selezione, oltre ovviamente che una soddisfazione personale!"
Marta: "Mi rimarrà l'emozione del podio, e l'aver imparato (anche se in fondo lo si sa sempre), a non arrendersi mai. Questo quando contro Padova siamo riuscite a recuperare 8 punti nel set decisivo che ci ha mandato in semifinale."

Marta cosa porterai in palestra con te e condividerai con le tue compagne?
In palestra con me porterò i momenti belli e difficili, ma soprattutto la voglia di rialzarsi dopo una batosta. Vedi la semifinale contro Venezia, che ci ha dato la grinta per vincere la Finalina!

Sara che messaggio vuoi trasmettere a Marta, da capitano a capitano?
A Marta posso innanzitutto fare i complimenti e dire che il fatto di saper unire una squadra, di essere per quanto poco un esempio per le compagne e fare il possibile per aiutare la squadra nei momenti di crisi, sia un momento di crescita non solo a livello sportivo!

Realizzazione siti web www.sitoper.it